Fluffosa Foresta Nera

fluffosa foresta nera

Il 13 Luglio è stato il nostro anniversario di matrimonio..già 4 anni! Mi sembra che il tempo sia volato e che sia passato un attimo da quel giorno in cui percorrevo la navata della chiesa verso l’uomo che sarebbe diventato mio marito; non dimenticherò mai il suo sguardo mentre mi osservava procedere verso l’altare..sembrava stesse guardando la cosa più bella del mondo. E il bello è che mi guarda ancora così, anche quando sono totalmente sfatta, con le mega occhiaie e i capelli tutti scarmigliati, o quando mi saluta con un bacio prima di andare al lavoro mentre io sono ancora nel dolce dormiveglia. Mi sprona sempre ad essere migliore e a credere in me stessa e ama già la nostra Pinguinetta Alice così tanto, da rendermi certa che sarà un papà meraviglioso. Mi rendo conto che sembro sempre super sdolcinata ma la verità è che, per fortuna, siamo innamorati! Ovviamente anche io potrei avere qualche difettuccio che mi rende un pochino insopportabile a volte, ma non vorrei stare qui ad annoiarvi.. 🙂

D’altro canto, anche Marco non è certo perfetto (per fortuna)! Per esempio non si ricorda mai nessuna data: se gli chiedo quando ci siamo sposati è sempre indeciso tra il 13 e il 17 (tanto dice che sono due giorni che comunque portano sfortuna!); poco tempo fa mi ha detto: “Amore, ma ci pensi?? tra poco son già tre anni che siamo sposati!!” “Quattro, Marco, sono quattro!”..sono fortunata perchè compio gli anni il giorno dopo Natale e sarebbe difficile scordarsene!

Ma bando alle ciance! Quale occasione migliore di un anniversario per preparare una bella torta degna di questo nome?? Ho scelto di fare una Fluffosa..una che?? Direte voi.. Sì, una Fluffosa! Questa torta non è altro che una ciambella molto alta e parecchio morbida che in America viene chiamata Chiffon Cake e che va fatta cuocere in uno stampo speciale con i piedini (perchè il ciambellone si dovrebbe far raffreddare capovolto nel suo stampo). Tra l’altro, questo dolce è il marchio rappresentativo delle bloggalline/ifoodiane che ne hanno fatto anche un libro strepitoso..potevo non provarla??

Per la base della torta, mi sono rifatta alla ricetta di Meri in cucina, il resto è una mia libera interpretazione della torta Foresta Nera, o Schwarzwälder Kirschtorte, un classico della pasticcera tedesca (d’altra parte una tappa del nostro viaggio di nozze è stata proprio la Foresta nera!) a base di cioccolato, ciliegie e crema chantilly. Vi lascio la ricetta!

Fluffosa

INGREDIENTI per la base:

  • 240 g di farina 00
  • 60 di cacao amaro
  • 300 g di zucchero
  • 130 g di olio di semi
  • 180 g di acqua tiepida
  • 6 uova
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale

INGREDIENTI per la farcitura e la copertura:

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 500 g di panna fresca da montare
  • 1 e 1/2 di zucchero semolato
  • marmellata di cicliegie
  • 250 g di ciliegie
  • codette di cioccolato e meringhette (facoltativo)

Setacciate la farina con il cacao, lo zucchero e il lievito. Aggiungete l’acqua tiepida e l’olio e poi mescolate con una spatola. Aggiungete il sale e poi un tuorlo alla volta amalgamandolo  bene al composto.
Montate a neve gli albumi e uniteli delicatamente al resto; ora versate il tutto nello stampo da Chiffon Cake (se non lo avete potete usare un qualsiasi stampo da ciambella, ma in questo caso dovrete imburrarlo e infarinarlo. Se avete invece quello originale con i piedini, questa operazione non va fatta perchè altrimenti la torta, una volta capovolta, rischierebbe di cadere rovinosamente sgretolandosi). Infornate a 150° per circa 70 minuti.
Sfornate il dolce e farlo raffreddare a testa in giù nell’apposito stampo prima di iniziare a decorarlo.

FARCITURA E DECORAZIONE:

Lavate bene le ciliegie e mettetene da parte una decina per la decorazione; le altre tagliatele a metà e toglietene il nocciolo. Tagliate la ciambella a metà e farcitela con un bello strato di marmellata  e con le ciliegie che avete tagliato a metà.

fluffosa

Fate montare 250 g di panna con un cucchiaio di zucchero usando delle fruste o una planetaria e mettete la crema in una sac a poche con un beccuccio tondo (se non lo avete, basterà tagliare la punta della sac a poche!). Coprite la marmellata e le ciliegie con un bello strato di crema e poi riassemblate la torta.

A questo punto, armatevi di spatola/coltello/quello che vi pare e vi risulta più comodo e ricoprite l’intera torta con un primo strato di crema su tutti i lati scoperti. Riponete la torta in freezer per circa 12/15 minuti. Nel frattempo fate montare ancora 150 g di panna con mezzo cucchiaio di zucchero e mettetela nuovamente nella sac a poche; tirate fuori la torta dal freezer e ripetete l’operazione precedente ricoprendola con un altro strato di crema. Se vi va, questo è il momento giusto per aggiungere codette di ciocolato (come ho fatto io) o quello che vi viene in mente per rendere la vostra torta più bella e godereccia! Rriponetela nuovamente in freezer per altri 12/15 minuti.

Intanto preparate la ganache al cioccolato: scaldate gli ultimi 100 g di panna e versateli sopra al cioccolato che avrete già spezzettato in una ciotola mescolando fino al completo scioglimento. Otterrete una bella crema lucida e invitante. Riprendete la torta dal freezer e preparatevi per l’ultima operazione: mettete un bello strato di ganache in cima  alla ciambella e livellatelo aiutandovi con un cucchiaio o con una spatola e lasciatene cadere delle belle gocce dai bordi (verrà meglio usando una sac a poche e tagliando appena appena la punta). A questo punto decoratela subito con le ciliegie intere e quello che vi più vi aggrada (ciuffi di panna, scaglie di cioccolato…io ho usato delle meringhette, la ricetta la trovate qui!) e riponetela in frigorifero. E’ una vera goduria!

Se vi piace la lampada che vedete in queste foto (io l’ho cercata ovunque!) potete trovarla sul sito di Troppotogo che offre un sacco di idee per fare dei regali originali e divertenti.

fluffosa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *